Risultati della ricerca

SUL FILO – Una rete per piccoli equilibristi

Quando assistiamo alle evoluzioni di un equilibrista o agli spericolati voli dei trapezisti, sappiamo che quelle abilità si sono sviluppate grazie alla rete che avvolge e attutisce le cadute. Camminare sul filo rende l’idea della bellezza e del pericolo che rappresentano i primi anni di vita dei bambini e la rete per noi rappresenta la protezione che vorremmo costruire per loro (…)

La finalità generale è creare un Polo per l’Infanzia, che possa:

  • diventare punto di riferimento dell’intera area vasta della città metropolitana di Cagliari per lo sviluppo di una rete integrata di servizi ed iniziative rivolte ai bambini 0-6 anni e alle famiglie;
  • favorire la progettazione partecipata e l’attivazione di servizi, anche attraverso la gestione diretta dei genitori;
  • migliorare la qualità del rapporto bambini – genitori, bambini – istituzioni scolastiche.

Dove: Centro Comunale d’Arte e Cultura La Vetreria

Durata: 36 mesi da maggio 2018 a maggio 2021.

Sul Filo

Alcune delle azioni previste dal progetto:

Mappatura delle risorse

Definizione del contesto di riferimento; rilevazione dei servizi, formali ed informali, operanti sul territorio; costruzione di una rete di “alleati di progetto” che opererà nelle azioni successive.

Analisi dei bisogni

Emersione dei punti di vista, delle aspettative, dei bisogni delle famiglie dei bambini 0-6. Loro primo coinvolgimento nelle attività del Polo.

Interventi per l’infanzia nelle scuole

Laboratori di drammatizzazione, integrazione della diversità e di espressione.

La fabbrica degli strumenti

Il Polo come luogo di conoscenza e di produzione di strumenti didattici, ideati, costruiti e messi a disposizione degli insegnanti e delle classi.

Ritrovare tempo nella genitorialità

Laboratori rivolti ai genitori in compresenza uno spazio di accoglienza per i bambini e le bambine.

Advocacy

Presenza nelle scuole di uno sportello di ascolto e supporto ai bambini nella rielaborazione dei propri bisogni.

Costruzione di un Polo per la prima infanzia che sia:

Polo informativo

Diffusione delle informazioni riguardanti opportunità, normativa, buone prassi, servizi, occasioni culturali, eventi, pubblicazioni dedicate alla prima infanzia.

Polo di consulenza

Attività di consulenza a tutti coloro (aziende, scuole, nidi, privati e associazioni) che lavorano nel settore, vogliano costruire servizi, ambienti, spazi e attività a misura di bambino.

Polo di confronto e progettazione

Programmazione e sviluppo di progettualità dedicate alla prima infanzia. Tavolo permanente composto dagli stake holder.

Polo per il potenziamento cognitivo

Costruzione di un ambiente sperimentale tecnologicamente attrezzato, replicabile nelle Scuole e nel Polo per l’Infanzia, con percorsi di apprendimento mirati al potenziamento cognitivo.

Polo di formazione

Iniziative formative rivolte ai genitori per il potenziamento delle competenze genitoriali e per renderli capaci di gestire autonomamente piccoli e grandi servizi che nasceranno a seguito delle azioni del progetto.

Altre azioni formative saranno rivolte ai docenti e al personale educativo che opera con la prima infanzia.

Polo di storie

Promozione alla lettura (Nati per leggere), Corso Letture ad alta voce, Raccontare la genitorialità.

Polo teatrale

Realizzazione e organizzazione di spettacoli della scena nazionale e internazionale rivolti ai più piccoli.

confrontare